Mia sorella - Ass. La Nostra Famiglia

Mia sorella

E' lei! La mia cara vecchia peste. Non fatevi ingannare dalla sua aria innocente. Sotto le sue spoglie si cela un micidiale ladro Lollipopdi cioccolatini! Ogni scusa è buona per papparsi un Gianduiotto e ancora di più per farsi fuori un Pocket Coffee!
Mia sorella è stata accolta in famiglia con un po' di paura per via del suo handicap ed è stata per questo molto più riverita di me.
Io sono sempre stato geloso, perché poteva rompermi un vaso in testa e la colpa era mia che ce l'avevo troppo dura.
E' sempre stata molto pigra per il cibo, poiché non le piaceva masticare, ma non era per niente magra, perché il resto lo mangiava e richiedeva pure il bis.
Era molto sicura di sé e sapeva benissimo quando fare le sceneggiate facendo ricadere la colpa su di me ma è stata pure il mio migliore alleato, poiché mi difendeva in ogni frangente tranne quando era lei che stava guerrigliando con me.
A lei devo anche riconoscere il merito di avermi fatto da capro espiatorio per tutte le elementari, anche se poi me le buscavo.
Aveva ed ha tuttora un avanzare goffo ed è molto ingenua; tuttavia, anche se le capacità del suo cervello sono limitate, ha ricevuto un grande cuore.

Paolo, classe prima media


Leggi altri pensieri, scopri altri progetti