Festival handiflm di Rabat: primo premio per Aziz, Sasha e Lolita

"Il primo e l'ultimo pensiero", cortometraggio realizzato da OVCI in collaborazione con il Liceo Artistico Sello di Udine, ha vinto il primo Premio al Festival Handifilm di Rabat, in Marocco.

E' il "miglior messaggio di sensibilizzazione sull'handicap" lo spot realizzato dagli studenti del Liceo Artistico Sello di Udine. I ragazzi dell'indirizzo audiovisivo e multimediale hanno infatti vinto il primo premio al Festival Handifilm di Rabat con il cortometraggio "Il primo e l'ultimo pensiero", realizzato presso La Nostra Famiglia di Pasian di Prato.

Tutto nasce nell’ambito del progetto INCLUSIONE, promosso da OVCI e finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (Servizio Relazioni Internazionali), finalizzato al miglioramento delle condizioni di vita dei bambini con disabilità in Marocco e alla prevenzione dell’abbandono.

Tra le sue molte azioni, il progetto prevedeva anche la preparazione di uno spot sulla disabilità, in partenariato con una scuola del Friuli Venezia Giulia e la sua iscrizione al Festival Handifilm di Rabat che, giunto ormai alla 13^ Edizione, rappresenta un importantissimo appuntamento nel panorama degli eventi legati alla disabilità e all’inclusione di tutto il Maghreb.

Con questa cornice, nell’ottobre scorso, l’Ufficio OVCI de La Nostra Famiglia di Pasian di Prato ha coinvolto il Liceo Artistico Statale Sello di Udine e in particolare il suo indirizzo audiovisivo e multimediale. Alla fine di un lungo percorso di preparazione, svolto anche all’interno del Presidio di Riabilitazione La Nostra Famiglia di Pasian di Prato, è stata scelta una delle sceneggiature proposte dai ragazzi del liceo: i due ragazzi protagonisti (Sasha e Lolita) sono eccezionali nel prendere le parti dei fratelli del piccolo Aziz, accompagnandolo nelle sue necessità quotidiane; attraverso lui, le cui naturali espressioni hanno il potere di trasmettere una vasta gamma di emozioni, vivono il tema della disabilità con sana e matura consapevolezza.

Il cortometraggio è stato presentato il 29 marzo presso l’Auditorium Zanon di Udine nell'ambito di WE4OTHERS, evento pensato per i ragazzi delle scuole superiori organizzato da un Comitato promotore composto, tra gli altri, da Giuliano Gemo, Presidente UNESCO Cities Marathon, Paola Ferrari, Presidente NFBPWC Houston, Giuseppe Napoli, Presidente Federsanità ANCI FVG.