Pieve di Soligo - Ass. La Nostra Famiglia

Pieve di Soligo (TV)

  • Ospedale di Neuroriabilitazione IRCCS E. Medea, Polo di Conegliano e Pieve di Soligo - Unità per la  riabilitazione delle Turbe Neuropsicologiche Acquisite (URNA)
  • Centro di Riabilitazione a Ciclo Diurno, Ambulatoriale e Domiciliare

Via Monte Grappa, 96
31053 Pieve di Soligo (TV)
0438 9062
0438 980444
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari

Le segreterie sono aperte da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 18.30; il sabato mattina dalle 8.30 alle 12.30. Dopo l’orario di segreteria è possibile contattare il reparto ospedaliero direttamente.



Unità per la Riabilitazione delle Turbe Neuropsicologiche acquisite - U.R.N.A. dell'IRCCS "E. Medea" polo di Conegliano-Pieve di Soligo

All'IRCCS accedono pazienti di età giovane-adulta, in regime di ricovero a degenza ordinaria e day-hospital, in condizioni cardio-respiratorie e mediche di compenso e stabilità, che presentano situazioni neuropsicopatologiche complesse o rare esito di:

  • Cerebrolesioni accidentali traumatiche e non traumatiche.
  • Eventi cerebrovascolari acuti caratterizzati da sequele complesse con alterazioni cognitive, motorie, psicologiche.
  • Encefalopatie acute, infiammatorie e non, i cui esiti siano caratterizzati dalla coesistenza di menomazioni in più di un asse (disturbi clinici, disturbi della personalità, condizioni mediche generali, problemi psicosociali ed ambientali e funzionamento globale).

Centro di Riabilitazione

Il Centro di Riabilitazione di Pieve di Soligo opera dal 2001 nel territorio veneto. Accoglie soggetti in età evolutiva e giovani-adulti affetti da disabilità psichiche, fisiche e sensoriali.

Nell’ambito dell’attività riabilitativa operano équipe multidisciplinari, dedicate a specifiche patologia e che fanno riferimento a protocolli o percorsi clinico riabilitativi definiti:

  • in età evolutiva per i Disturbi dell’attaccamento, Disturbi emotivo-comportamentali, ADHD, DSA, PCI, Disabilità Intellettiva, disturbi dello spettro autistico;
  • in età adulta per percorsi di riabilitazione rivolti a utenti con Malattie del sistema nervoso centrale e periferico (dalla Sclerosi Multipla – in accordo allo specifico PDTA di cui alla DGR n. 758/ 2015 -, alla Distrofia Muscolare, Malattia di Parkinson), Patologie traumatologiche dopo incidenti stradali, sul lavoro, che abbiano come conseguenza una cerebrolesione, esiti di Ictus, Tumori Cerebrali, Paraplegie, considerando l’eventuale  percorso di reinserimento sociale ed occupazionale.

Il Centro è anche sede di:


Equipe:

Comitato di Polo:
  • Direttore di Polo
  • Direttore Sanitario, Responsabile Scientifico di Polo, Responsabile Operativo, Responsabile Amministrativo
Equipe medico-riabilitativa:
  • Personale medico: neurologi, fisiatri, psichiatri, neuropsichiatri infantili, neurofisiopatologi, foniatri, oculisti, ortopedici, cardiologi, pneumologi e neurochirurghi;
  • Personale di riabilitazione: neuropsicologi, psicologi, fisiokinesiterapisti, logopedisti, terapisti occupazionali, terapisti della neuro psicomotricità, educatori professionali;
  • Personale di assistenza sanitaria: infermieri professionali, operatori socio-sanitari
  • Altro personale: bioingegneri, assistenti sociali, tecnici di neurofisiopatologia

Modalità di accesso:

Per il Centro di Riabilitazione:
Il Centro è accreditato dal Servizio Sanitario Nazionale ai sensi dell'art. 26 L. 833/78 e per effetto della L.R. 22/2002. I residenti nel Veneto accedono ai servizi del Centro, previa impegnativa del medico di base, su richiesta diretta della famiglia e dell'interessato (se maggiorenne) o su invio per visita di accertamento da parte del medico di famiglia, del pediatra di libera scelta. Ottenuta la visita e valutata l'effettiva necessità di presa in carico da parte del Centro, sarà lo stesso medico di base ad autorizzare il piano dei trattamenti riabilitativi a carico del SSN. I residenti in altre Regioni accedono ai servizi del Centro analogamente ai residenti in Veneto: il successivo piano dei trattamenti verrà preventivamente autorizzato dal distretto sanitario o dalla Azienda USL di residenza.

Per l'U.R.N.A. Polo Regionale IRCCS "E.Medea":
L'IRCCS è accreditato al Servizio Sanitario Nazionale. L'accesso avviene di regola in stretta coordinazione con:

  • le unità per le gravi cerebro lesioni acquisite e i gravi traumi cranio encefalici
  • le unità di medicina fisica e riabilitazione di II livello qualora venga ritenuto necessario un impegno valutativo e/o riabilitativo di alta specialità sul versante neuropsicologico

Si può accedere anche su proposta del medico di medicina generale. Valutata l'appropriatezza della presa in carico, si provvede al ricovero in degenza ordinaria oppure in day hospital. L’U.R.N.A. ha valenza sovra regionale.