Varazze (SV)

  • Centro di Riabilitazione Ambulatoriale

Strada Romana, 53
17019 Varazze (SV)
019 97274
019 98493
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari

Da lunedì a giovedì: ore 8.15 - 17.00.
Venerdì: ore 8.15 - 15.30.



Il Centro ambulatoriale di riabilitazione de La Nostra Famiglia opera a Varazze dal 1952 ed eroga prestazioni per la prevenzione, diagnosi, cura, riabilitazione funzionale, neuromotoria e neuropsichiatrica dell'età evolutiva; si occupa inoltre dell'inserimento sociale e scolastico di bambini affetti da disabilità fisiche o psico-mentali.
Le prestazioni vengono erogate in forma ambulatoriale, domiciliare, extramurale. La scelta del tipo di intervento è strettamente correlata alle condizioni personali e sociali del soggetto dopo un bilancio diagnostico e prognostico.
Il Centro è accreditato ad effettuare interventi riabilitativi a totale carico del Servizio Sanitario Regionale ed è autorizzato a funzionare in base alle vigenti leggi sanitarie.


Patologie trattate:

  • disabilità fisiche o psico-mentali per patologie ortopediche congenite; esiti di paralisi cerebrale infantile; traumi cranico-encefalici; patologie muscolari e neuromuscolari; sindromi dismorfiche; malattie dismetaboliche e cromosomiche; epilessia; disturbi sensoriali e neurosensoriali
  • disturbi della comunicazione e del linguaggio
  • disturbi gravi dell’assetto emozionale e relazionale
  • disturbi di apprendimento

Attraverso gli interventi di riabilitazione sanitaria in età evolutiva, il Centro mira a tutelare la dignità ed a promuovere nel bambino e nella sua famiglia la migliore qualità di vita possibile con azioni dirette ed indirette. Tiene  conto dell’individuo nella sua globalità fisica, mentale, affettiva, comunicativa e relazionale,  coinvolgendo la sua famiglia ed il contesto sociale ed ambientale.

Nella pratica il progetto riabilitativo viene formulato e monitorato nel tempo da un’equipe multidisciplinare ed è preceduto da una fase di valutazione diagnostica. Ogni progetto riabilitativo viene stilato sia in termini di obiettivi che di modalità di intervento e di strumenti da utilizzare, tale progetto viene rivalutato in itinere attraverso strumenti standardizzati onde verificarne l’efficacia prima della dimissione.
Il percorso riabilitativo consta di trattamenti specifici e prestazioni collaterali quali la consulenza alla Scuola ed il sostegno alla famiglia.


Settori di intervento:

Interventi di inquadramento diagnostico-funzionale

valutazione psicomotoria, psicometrica, logopedica, neurolinguistica, neuropsicologica, psicologica e fisiatrica

Interventi riabilitativi/abilitativi:
  • fisioterapia
  • psicomotricità
  • logopedia
  • riabilitazione neuropsicologica
  • orientamento psicopedagogico
  • psicologia/psicoterapia
  • trattamento neurovisivo
Interventi di monitoraggio clinico e di approfondimento diagnostico-prognostico

prestazioni mediche ed infermieristiche, visite specialistiche e consulti specialistici.
Per l’approfondimento diagnostico-funzionale dei soggetti in età evolutiva, la cui situazione di disabilità risulti particolarmente complessa, è operativo un collegamento tra il Centro e l’IRCCS “E. Medea” di Bosisio Parini (Lc) ed, all’esterno, con Enti Ospedalieri a scelta dei famigliari o che operano in regime di convenzione con l’Ente medesimo.

Interventi complementari e/o di assistenza suppletiva

Adattamento all’uso di ortesi, protesi ed ausili forniti nell’ambito del nomenclatore tariffario e verifica dell’efficacia ed efficienza del servizio fornitura; interventi collegiali interni o esterni con operatori scolastici e/o con i servizi territoriali; interventi specialistici presso la Scuola (previsti dalla Legge 104/95); servizio sociale.

La famiglia viene coinvolta nel trattamento riabilitativo con la partecipazione attiva ed incontri informativi, formativi, educativi e di sostegno.
Vengono, inoltre, favorite le occasioni di incontro e confronto tra i genitori e, periodicamente, con gli operatori del Centro.


Equipe:

Board di Sede:
  • Direzione Operativa: Dr.ssa Paola Mori;
  • Responsabile Medico: Dr.ssa Chiara Ravera;
  • Responsabile Amministrativo: Dr.ssa Elisa Liserre.
  • Team: responsabile medico, direzione operativa, equipe diagnostico-valutativa (neuropsichiatra infantile, fisiatra ed eventuali altri medici specialisti integrati da tecnici laureati e riabilitatori abilitati alla valutazione), equipe riabilitativa (oltre agli specialisti di cui sopra è formata da: fisioterapisti, psicomotricisti, terapisti occupazionali, logopedisti, educatori professionali), servizio psicologico, servizio infermieristico.

Modalità di accesso:

L'accesso a carico del Servizio Sanitario Regionale avviene attraverso la lista di attesa regionale. Si accede all'inserimento nelle liste di attesa regionali esclusivamente attraverso i Servizi di Neuropsichiatria Infantile del territorio di residenza. I trattamenti riabilitativi sono a totale carico della ASL di residenza del minore. La presa in carico dei minori, pur mirata alle specifiche aree disfunzionali, è una presa in carico globale ed il progetto riabilitativo è individualizzato.

Quando si considera concluso l’intervento o si sono raggiunti gli obiettivi proposti attraverso gli interventi della riabilitazione, si procede alla dimissione del minore dal Centro.
Se necessario, si cura il passaggio dalla nostra struttura ad altra più idonea alla situazione globale del soggetto.