Lecco

  • Centro di Riabilitazione Ambulatoriale, Diurno (CDC) e Domiciliare

via Belfiore, 49
23900 Lecco (LC)
0341 495.564
0341 258.858
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orari

Servizio Ambulatoriale:
Da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 18.30
Sabato dalle 8.30 alle 12.30

Ciclo diurno continuo:
Da lunedì a venerdì dalle ore 8.45 alle ore 15.45



Il centro di riabilitazione di Lecco si configura come un'opportunità terapeutico-riabilitativa mirata e specifica, rivolta alla diagnosi funzionale e alla cura delle patologie e disabilità neuropsichiche prevalentemente dell'età evolutiva, operando nell'area della neuropsichiatria infantile e della fisiatria.

Eroga prestazioni in regime Ambulatoriale, Domiciliare e di Ciclo Diurno Continuo.

L’offerta pluridisciplinare del Trattamento Ambulatoriale consente la ricerca e il potenziamento dei diversi aspetti maturativi e funzionali del soggetto, grazie all’integrazione e al reciproco scambio tra operatori e professionisti di diverse discipline. Il Trattamento Domiciliare, relativo al solo intervento di Fisioterapia, è rivolto a pazienti che presentano patologie neuro-motorie emendabili e che non sono trasportabili con i comuni mezzi presso il Centro ambulatoriale. Il Ciclo Diurno Continuo è un’opportunità terapeutica intensiva rivolta a soggetti in età evolutiva che presentano serie patologie neuropsichiche e per i quali è preferibile predisporre una presa in carico riabilitativa di lunga durata che preveda più apporti durante la giornata. Viene garantito il diritto allo studio attraverso un iter educativo scolastico non curricolare. La scuola è regolata da una Convenzione tra l’Associazione “la Nostra Famiglia” e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale.


Patologie trattate

Vengono presi in carico soggetti minori che presentano:

  • Disabilità neuromotorie e neuropsichiche per encefalopatie non evolutive ed evolutive, congenite ed acquisite;
  • Disturbi del linguaggio;
  • Disturbi dell’apprendimento;
  • Disturbi generalizzati dello sviluppo;
  • Disturbi emozionali e di relazione;
  • Disturbi sensoriali e neurosensoriali complessi;
  • Ritardo Mentale.

Vengono presi in carico soggetti adulti con:

  • patologie neurologiche e fisiatrico/ortopediche.

Interventi riabilitativi

Vengono effettuati interventi riabilitativi nei settori di:

  • Fisioterapia
  • Neuropsicomotricità
  • Logopedia
  • Neuropsicologia
  • Terapia occupazionale
  • Psicoterapia dell’Età Evolutiva
  • Intervento psico-educativo
  • Tutela per l’integrazione scolastica

Equipe

Comitato Esecutivo di sede:
  • Direzione Medica: Dr.ssa Paola Olivari;
  • Direzione Operativa: Dr.ssa Alessandra Bonanomi;
  • Direzione Amministrativa: Sig. Stefano Milesi

Equipe multidisciplinare: neuropsichiatra infantile, fisiatra, pedagogista, psicologa, psicoterapeuta, assistente sociale, operatori della riabilitazione, educatori, assistenti.


Modalità di accesso

È possibile accedere al Centro per l’effettuazione di una prima visita specialistica con impegnativa del Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta. L’utente può richiedere un appuntamento telefonicamente (tel. 0341 49.55.64) o presentandosi di persona presso la Sede specificando la richiesta. Il nominativo viene inserito nella lista d’attesa e la persona viene ricontattata dalla struttura per concordare la data dell’appuntamento.

Sono necessari i seguenti i documenti:

  • IMPEGNATIVA emessa su ricettario unico regionale dal medico (PLS - MMG)
  • TESSERA SANITARIA
  • CODICE FISCALE

La visita può svolgersi anche in regime di solvenza senza l’impegnativa del medico.


Presa in carico riabilitativa

Dopo aver effettuato la visita, se c’è un esito di accoglimento, il medico specialista formula il Progetto Riabilitativo Individuale (PRI) e redige il programma riabilitativo individuale (p.r.i.) che viene sottoscritto per accettazione dal genitore del minore o dall’utente stesso se maggiorenne.

Il nominativo dell’utente viene inserito nella specifica lista di attesa relativa al tipo di trattamento prescritto. Al termine del percorso riabilitativo il medico redige la lettera di dimissione per il medico di fiducia o inviante, con ogni utile informazione sui trattamenti praticati e le loro risultanze, sulle conclusioni diagnostiche funzionali, su eventuali indicazioni terapeutiche a domicilio.

Anche i trattamenti possono essere erogati in regime di solvenza.